Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Servizio Catasto

 
 

 
 
 
 

Roma - 30 ottobre 2008

presso il Centro Nazionale Terremoti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia(CNT-INGV)

localizzazione dei punti CGPS in Italia

Mercoledì 29 ottobre presso la sede centrale di Roma è stato raggiunto un importante risultato per una più stretta ed organica collaborazione e scambio dati tra il Servizio Catasto della Provincia Autonoma di Trento ed il Centro Nazionale Terremoti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia(CNT-INGV) nel settore del monitoraggio geodetico e sismico evitando dispendiose duplicazioni di iniziative.

E’ un lusinghiero riconoscimento per la Rete TPOS , realizzata al fine di determinare una affidabile infrastruttura geodetica per il riferimento cartografico e per l'attivazione di servizi pubblico di posizionamento e di navigazione in tempo reale, che produce dati di grande interesse scientifico per lo studio della geodinamica del territorio italiano.

Il CNT-INGV ed il Catasto trentino possiedono i necessari know-how e le conoscenze tecnico scientifiche per produrre congiuntamente le basi conoscitive e di controllo, afferenti al territorio provinciale, utili per la pianificazione degli interventi sia in ambito locale che in ambito nazionale.

 

 
Roma, 30 ottobre 2008.

Queste sinergie e collaborazioni previste oltre che auspicate dalla Conferenza Stato Regioni e Province Autonome il 26 settembre 1996, si pongono l'obiettivo di sviluppare interventi coordinati per la realizzazione di basi informative territoriali per agevolarne la diffusione e per migliorarne il grado di utilizzazione da parte della Pubblica Amministrazione.

 

Nella foto a fianco, in ordine da destra, l'arch. Revolti (PAT), la dott.ssa D'Anastasio (CNT-INGV), il dott. Giulio Selvaggi (CNT-INGV), il geom. Buffoni (PAT) e il geom. Fronza (PAT).

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy