Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Servizio Catasto

 
 

 
 
 
 

10 giugno 2011 — WORKSHOP CATASTO - terza edizione

Chiusa con successo presso il Centro Congressi Interbrennero – Centro Direzionale Interporto - Trento Nord

l'assemblea.

 

 

Pieno successo per la terza edizione del Workshop Catasto

 

 Servizio Catasto come “brand” di garanzia per la gestione immobiliare del Trentino

 

 
il dirigente del Servizio-catasto arch. Roberto Revolti.

 

.

 

La terza edizione del tradizionale incontro con il mondo professionale del Servizio Catasto, il Workshop, tenutasi venerdì 10 giugno, presso il Centro Congressi Interbrennero, ha avuto come filo conduttore “la qualità del dato catastale” riuscendo, come oramai è consuetudine, a miscelare correttamente aspetti tecnici e semantici con momenti di cultura catastale-storico-geografica.

Dopo l’apertura, con il saluto del Dirigente Generale, Silvio Fedrigotti, che ha posto l’accento sulla valenza comunicativa e di interazione fra il Servizio Catasto ed il mondo professionale, ha preso la parola il Dirigente del Servizio Catasto, Roberto Revolti, che ha focalizzato l’attenzione sulla qualità del dato catastale, evidenziando come in ogni settore di competenza, l’obiettivo finale del Servizio sia appunto la “qualità”, elemento essenziale ed indispensabile sia per l’ente Provincia che per il mondo tecnico e professionale.

 
dott.ssa  Elena Dai Prà, docente presso il Dipartimento Filosofia Storia e Beni Culturali della Facoltà di Lettere e Filosof

In successione hanno preso la parola:

Dino Buffoni, direttore dell’Ufficio Geodetico-cartografico che ha affrontato il tema “Gli aspetti qualitativi della nuova carta catastale”;

Franco Chistè, Ufficio Geodetico-cartografico, che ha presentato le novità della versione 9.2 di Pregeo;

Elena Dai Prà, docente presso il Dipartimento Filosofia Storia e Beni Culturali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento, che ha proposto un interessante momento culturale, di valenza storico-geografica, dal titolo “Prima del Catasto: cartografie e campagne topografico-militari per la conoscenza del territorio trentino”;

Alessandro Maglione e Michele Fronza, Ufficio di supporto tecnico, che hanno esposto le tecniche e le metodologie adottate per il “restauro” della cartografia catastale;

Alberto Fronza, Servizio Catasto, che ha esposto la situazione relativa agli immobili non dichiarati al Catasto Fabbricati.

La ditta Arcoda Srl ha anticipato la prossima innovazione che il Servizio Catasto intende mettere a disposizione del mondo professionale: l’applicativo MOBILEkat, che consentirà di poter “navigare” con mappe catastali, punti fiduciali e monografie, utilizzando un comune smartphone.

Ha concluso l’evento, la consueta illustrazione tecnica dei prodotti delle ditte sponsors  dell’iniziativa.

 
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy